Supersticiones en el mundo del puterío

Superstizioni nel mondo della prostituzione

Le superstizioni, chi di voi non ne ha almeno una? Tutti hanno toccato almeno una volta ferro, legno o i “gioielli di famiglia”. Beh, anche il settore della prostituzione ha le sue manie di superstizione, alcune più divertenti o efficaci di altre, giudicherete voi stessi.

Ma come arriviamo ad avere delle superstizioni? E’ tutta colpa dell’uomo primitivo che non sapendo come giustificare i fenomeni sopranaturali, come i tuoni, le eclissi, la notte, vedere nascere un albero. Iniziò ad associare tutto questo a la manifestazione di un intervento ultraterreno, quindi che era meglio non infastidire questa entità.

Anche se la scienza a risposto a molte di quelle domande inspiegabili, continuiamo ad avere molte di quelle superstizioni, anche nel campo della prostituzione.

Quella più celebre è quella relazionata a San Pangrazio, il santo degli afflitti dalla povertà, della fortuna e del gioco d’azzardo. Quando le prostitute hanno pochi clienti, castigano al santo mettendolo nel congelatore. Vogliono solo richiamarlo all’attenzione affinché funga le sue funzioni da santo. Al contrario, se San Pangrazio si è comportato bene portando molti clienti e buone mance, gli rendono omaggio con monete, prezzemolo, riso, lenticchie e candele. Niente cose sconce che non gli piacciono, è molto timido.

San Pancracio en el puticlub

Oltre alla figura di San Pangrazio esiste anche Pomba Gira, una specie di dea appartenente alla cultura afro-brasiliana, che le ragazze Brasiliane considerano protettrice delle donne libertine. A differenza di San Pangrazio, a Pomba Gira non la puoi punire con atti vendicativi come quello del congelatore. Lei vuole solo ricevere ragalini e complimenti.Quindi le escort la omaggiano con fiori, profumi, vestiti, tacchi, vibratori, sigarette e alcool…aspettandosi a cambio che la dea si comporti bene con loro.

Oltre ai santi e le dee, le ragazze hanno sviluppato altre pratiche per chiamare alla fortuna, ecco alcuni esempi:

  • Quando non c’è lavoro lanciano lenticchie e riso in strada. E indovina cosa ottengono con questo…Che si sporchi la strada o che arrivino clienti? Chiedilo a loro.
  • La prima ragazza del giorno che lavora, deve uscire in strada e lanciare un cubetto di ghiaccio alle proprie spalle. Con questo sicuro, bagnano sempre la strada.
  • I primi soldi del giorno che guadagnano, se li devono strusciare per tutto il corpo. In questo caso quello che ottengono è doversi fare una doccia perchè vallo a sapere in che mani era stato quel denaro.
  • Chiamare la fortuna facendosi la doccia con cava e petali di rosa.

Ogni Escort, dipendendo dalla provenienza, avrà le sue superstizioni e rituali per attrarre la fortuna. Quelle che abbiamo descritto sono quelle che, in generale, condividono la maggior parte delle ragazze…anche se siamo sicuri che da qui a qualche giorno si saranno inventate qualcosa di nuovo. E voi, conoscete altre superstizioni? Se si, quali funzionano meglio

Articolo creato 37

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

No seas egoísta, compárteme con tus amigos