La depilación masculina

La depilazione maschile

Vi ricordate dell’ultimo studio della Apricots University? Facemmo un rapido ripasso sull’evoluzione della depilazione femminile , nel corso degli anni abbiamo visto che siamo passati dalle tipiche vulve conservatrici degli anni 60 alle fighe rivoluzionarie di oggi (sebbene tra le femministe più radicali è possibile trovare fitte foreste che, in alcuni casi, si estendono fino alle ginocchia e possono sostituire perfettamente le calze). In Estate, mamma mia che caldo!

Tralasciando il pelo delle vulve da un lato, concentriamoci in un’altro importantissimo studio di Apricots University: il pelo dei genitali. Si ragazzi, oggi parliamo di questo tema, così se non volete sentire la vostra mascolinità ferita tornate un’altro giorno. E’ successo che un giorno gli uomini decisero che la depilazione doveva formar parte della loro routine estetica. Il perchè lo potete immaginare: senza malizia l’albero sembra più grande. Peccato che nessuno gli abbia detto che per noi donne le illusioni ottiche durano pochi secondi.

Però dai, dobbiamo accettare questa situazione e non essere invidiose quando siamo di fronte ad un uomo con la depilazione più curata della nostra. L’importante è essere preparate psicologicamente:

El desierto del Sahara
  • Il deserto del Sahara: Tempo fa questa zona era popolata da lunghe e folte criniere, ora rimangono solo loro: il pene e le palle sole di fronte le avversità. E’ il taglio perfetto per l’uomo sicuro di se, che ama il minimalismo e gli spazi asettici. Nessuno gli ha mai spiegato che ci sarà un motivo se esiste il pelo pubico, le sue funzioni sono di attutire le possibili irritazioni della zona genitale causata dallo sfregamento delle pelli durante un rapporto sessuale. Se questo non lo preoccupa è che scopa poco. Funzione ancora più importante è mantenere i testicoli a una temperatura costante e ideale per favorire la produzione di spermatozoi. Per caso saprà a cosa servono gli spermatozoi?
  • La Amazonia
  • L’amazzonia: visto da lontano potrebbe sembrare la testa di una ragazza Pantene, ma se ci avviciniamo e spostiamo questa cascata di perlo noteremo che c’è vita li dietro. Niente di nuovo eh, pene e palline. Per una questione di comodità meglio avere a portata di mano un elastico per raccogliere questa criniera, che offre infinite possibilità di look: codini, nastri, treccine e qualsiasi altra cosa che possa eccitare a una ragazza Pantene.
  • El patio interior
  • Il cortile interiore: anche se il nome ricorda luoghi esotici e incantati, c’è da dire che la zona dello scroto ha ben poco di questa magia, soprattutto quando è l’unica che conserva il pelo. Qual’è il senso di lasciare i testicoli pelosi a parte quello di sembrare ridicolo? Ragazze, potete dormire tranquille perchè questo stile per fortuna non è molto di moda, credo di essere l’unica persona che ha avuto l’onore di trovarsi di fronte ad una cosa del genere.
  • El jardín en la terraza
  • Il giardino in terrazza: nella parte superiore del pube ha lasciato un piccolo cespuglio di peli che serve a ricordare che li, un tempo, era popolato da foreste selvaggie. E’ un piccolo spazio, come la zona per i bambini del McDonald’s, dove il pelo è bello corto e curato. Il taglio meglio farlo con le forbici, così il pelo rimarrà soave e gradevole al tatto. Questo “stile” es ideale per quando si fa il missionario invertito, perchè c’è una stimolazione diretta del clitoride che alle donne piace. Si ragazzi, il clitoride esiste ed è giusto tra le due labbra superiori. Sappiate que questa è l’opzione di “stile” preferita dalle donne, siete avvisati.
  • Sicuramente dopo aver letto questo post la vostra vita cambierà totalmente, non siamo sicuri che sia in meglio eh. Ora tocca a voi raccontarci che tipi di depilazioni preferite o le più rare che vi siete incontrate. Sorprendeteci!

    Articolo creato 37

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati

    No seas egoísta, compárteme con tus amigos